Chiamaci al num.
+39 0571 360069

Sede: via del Bosco, 264/F
56029 Santa Croce sull'Arno (PI)
info@forium.it

certificazione accredia
2 dicembre 2019

Presentato a Poteco il progetto “Scarpe in cammino”

Categoria: Progetti

Da un lato percorsi di formazione mirati che confermano il distretto di Santa Croce sull’Arno leader nel favorire incontro tra domanda e offerta di lavoro, dall’altro un gesto di solidarietà in grado di accrescere il valore dell’impegno di tutte le parti coinvolte: sono gli ingredienti del progetto Scarpe in Cammino, presentato stamani nel corso di un apposito evento nel Polo Tecnologico Conciario. Il progetto è stato finanziato dalla Regione Toscana attraverso i fondi FSE e ha visto due corsi di formazione sul calzaturiero, realizzati dal POTECO con l’agenzia formativa FORIUM di Santa Croce sull’Arno e con Toscana Manifatture, che hanno impegnato circa 30 studenti nella realizzazione di 320 paia di scarpe che sono state donate alla Caritas di San Miniato.

I corsi, merceologia e calzatura, si svolti presso la manovia del Polo Tecnologico Conciario, un vero e proprio calzaturificio dove gli studenti hanno imparato l’intero processo per creare una scarpa, anche grazie al supporto di docenti di esperienza nel settore, tra questi Mauro Sani, storico patron del calzaturificio Buttero, che ha sottolineato “l’importanza di trasmettere tutto quanto è artigianalità e di spiegare le numerose opportunità di lavoro che vi sono connesse”. Come le opportunità che sono state date a diversi studenti che grazie al corso hanno già trovato un impiego, tra questi Sadio Badji attualmente impiegato al calzaturificio Victor e Carmen Stefaniu, che lavora invece al calzaturificio Broma: entrambi hanno raccontato un pò della loro esperienza all’interno del corso, confrontandosi con i numerosi ospiti presenti all’evento. Tra gli altri: Giulia Deidda, presidente POTECO, che ha sottolineato la capacità del Polo Tecnologico Conciario di promuovere una formazione in grado di trasmettere competenze concrete e ben spendibili del mondo del lavoro, con il direttore del POTECO Domenico Castiello che ha aggiunto come, nel POTECO, con la formazione, proceda di pari passo un prezioso lavoro di ricerca di cui sempre più aziende dell’intera filiera pelle si avvantaggiano con soddisfazione. Tra i presenti, anche l’assessore regionale alla formazione Cristina Grieco, che si è detta soddisfatta dei buoni numeri sulla formazione che il distretto della concia riesce ad esprimere, anche grazie al ruolo del Polo Tecnologico e al lavoro di squadra di imprese, istituzioni e mondo della scuola nel condividere percorsi mirati e in grado di intercettare le tendenze del mercato del lavoro.

«La finalità solidale di questo corso ne accresce ulteriormente il valore: queste scarpe cammineranno con chi ne ha davvero bisogno»: ha aggiunto don Armando Zappolini per la Caritas di San Miniato, che provvederà ora alla destinazione delle scarpe realizzate. Tra i presenti all’evento, anche Cristiana Bruni, dirigente Regione Toscana, ed Elena Calistri per l’autorità di gestione FSE. In sala, con numerosi ospiti, imprenditori e assessori di diversi Comuni del distretto, una rappresentanza di studenti dell’Istituto Cattaneo di San Miniato, insieme al preside dell’Istituto Alessandro Frosini, cui l’assessore Grieco ha rivolto parole di elogio per il buon lavoro complessivo svolto dall’Istituto.
Per un corso che finisce tante altre opportunità formative sono già in fermento: nella manovia del POTECO, così come nella conceria, nuovi corsi di formazione sono al via, e nei prossimi mesi, altri saranno attivati.

Fonte: Associazione Conciatori

Dai corsi organizzati a Poteco 320 paia di scarpe devolute ai bisognosi

Il video dei nostri corsi in manovia sperimentale