Chiamaci al num.
+39 0571 360069

Sede: via del Bosco, 264/F
56029 Santa Croce sull'Arno (PI)
info@forium.it

certificazione accredia
11 novembre 2018

Santa Croce entra un progetto europeo per migliorare l’apprendimento delle lingue

Categoria: Progetti

Un progetto europeo rivolto alle insegnanti di lingue straniere per la messa ad hoc di strumenti di insegnamento differenziato. È la nuova sfida dell’agenzia di formazione Forium di Santa Croce sull’Arno che, nei giorni scorsi, ha partecipato a Rzeszów (in Polonia) al primo meeting di sviluppo. Si tratta nel concreto di un piano che porterà, nei prossimi mesi, alla creazione di una biblioteca digitale a disposizione anche dei nuovi assunti dalle scuole. Con questo progetto, dal nome “PLGE: Persolised Learning Group Environment” (2018-1-PL-KA204-051042), verranno utilizzate le più avanzate tecnologie informatiche in modo tale che ogni classe, con la propria specificità, possa avere degli strumenti adatti per apprendere al meglio le lingue straniere. Forium è l’unico soggetto italiano di questo progetto che coinvolge in totale cinque Paesi europei. Tra i partner ci sono Stowarzyszenie Centrum Vspierania Edukacji i Przedsiebiorczosci (Polonia), Eurospeak Language Schools Ltd (Gran Bretagna), Quarter mediation (Paesi Bassi) e Instalofi Levante Sl (Spagna). I primi materiali saranno resi disponibili da febbraio 2019 su piattaforme web dedicate.

Con questa iniziativa Forium, capofila delle realtà formative del Comprensorio del Cuoio essendo attiva dal 2000, festeggia i quattro anni di attività di partnership con progetti finanziati dall’Unione Europea, spaziando tra vari programmi come Grundtvig, Erasmus + e Justice. “Negli ultimi anni – spiega Tiziana Reali, referente di Forium per i progetti europei – l’interesse è stato canalizzato sopratutto nei confronti dell’apprendimento scolastico e non. I materiali prodotti e quelli in fase di realizzazione si rivolgono al personale docente e agli studenti di tutte le età”.

Oltre al nuovo arrivato PLGE sono due gli altri progetti che Forium porta avanti dagli anni passati con incontri periodici tra i partner internazionali, alcuni ospitati anche nel Comprensorio del Cuoio.

Il primo è “E-Cal: E-Coaching et Apprentissage des Langues” (2015-1-FR01-KA204-015334), sull’auto-apprendimento delle lingue straniere: è stato creato un sito web (https://ecalproject.eu/it/) dove sono disponibili gratuitamente strumenti di formazione a distanza e anche una guida cartacea sul sostegno all’auto-apprendimento scaricabile online o disponibile alla sede di Forium. In questo caso si apprende come imparare una lingua attraverso materiali didattici non convenzionali quali e-book, video, webinar, MOOCs, applicazioni e altri software specifici.

L’altro si chiama “Lido” (2017-1-IT02-KA201-036432)  e intende promuovere lo sviluppo della leadership tra gli insegnanti, aiutandoli a influenzare i loro colleghi, i loro dirigenti e altri membri della comunità scolastica al fine di migliorare le pratiche di insegnamento e apprendimento. In questo caso sono stati realizzati da Forium e dai propri partner europei materiali dedicati alla leadership, come uno strumento diagnostico web di valutazione, un corso in presenza e uno online.