Chiamaci al num.
+39 0571 360069

Sede: via del Bosco, 264/F
56029 Santa Croce sull'Arno (PI)
info@forium.it

certificazione accredia
25 marzo 2018

Sistema duale nel Valdarno e ‘Moda & Co.’, convegno il 6 aprile a San Miniato

Categoria: Progetti

Nel Valdarno Inferiore si fa il punto sul sistema duale in formazione a tre anni dall’entrata in vigore dei decreti legislativi 81 e 150 del 2015, con un convegno che si terrà venerdì 6 aprile all’istituto tecnico ‘Carlo Cattaneo’ di San Miniato e ospiterà, tra gli altri relatori, l’assessore regionale all’Istruzione, Formazione e Lavoro della Regione Toscana, Cristina Grieco. L’appuntamento è per le ore 9 nell’aula magna della scuola di via Catena 3, con durata per tutta la mattinata.

Il convegno sarà diviso in due parti, di cui la prima interamente incentrata sul sistema duale, vale a dire quel modello formativo integrato dove scuole e aziende, collaborando continuamente, riescono a favorire l’inserimento dei ragazzi nel mondo del lavoro continuando il proprio cammino di studi. Un accordo del 24 settembre 2015 ha introdotto una sperimentazione che permette ai ragazzi iscritti a percorsi di istruzione e formazione professionale di poter arrivare al diploma seguendo dei percorsi che prevedono un’effettiva alternanza tra formazione e lavoro. Relatori di questa prima parte del convegno saranno, oltre a Cristina Grieco, Roberto Finocchi dell’istituto tecnico ‘Cattaneo’ e la presidente dell’Ordine dei Consulenti del lavoro di Pisa, Rossana Fioravanti.

Nella seconda parte della mattinata il focus sarà invece posto sull’esperienza di ‘Moda & Co.‘, un progetto di alternanza scuola-lavoro realizzato da istituti tecnici, agenzie formative e aziende legate al settore conciario, per aumentare le chance d’inserimento lavorativo delle nuove generazioni. Sono coinvolti un totale di 209 studenti di 10 classi: oltre al ‘Cattaneo’ sono parte attiva gli istituti ‘Checchi’ di Fucecchio (Firenze), ‘Sismondi-Pacinotti’ di Pescia (Pistoia) e ‘Pacinotti’ di Pontedera (Pisa), affiancati da Forium e Polo Tecnologico Conciario di Santa Croce sull’Arno (Pisa) in qualità di organismi formativi, dall’azienda chimica/conciaria FGL International Spa, dai calzaturifici Buttero Srl e Freeland srl.

Per fornire dati, risultati e obiettivi del progetto saranno chiamati a relazionare Chiara Benedetti del ‘Cattaneo’, Maria Chiara Soldani dell’Ipsia ‘Pacinotti’, Francesco Lapi per l’azienda FGL, Domenico Castiello di Po.Te.Co. e, per la presentazione dei dati, la vicepresidente di Forium, Elena Profeti.

La mattinata sarà conclusa dalle considerazioni finali di un dirigente del settore Formazione della Regione Toscana. Oltre che un momento di confronto per i partner del progetto sarà un’occasione per la cittadinanza, in particolare per le categorie economiche e il mondo dell’istruzione, per venire a contatto con questa modalità innovativa per fare scuola e allo stesso tempo stare al passo con le dinamiche del lavoro odierno.